Nell’ultimo periodo, lo smart working si è affermato sempre di più, a seguito dell’emergenza Coronavirus che ci ha costretti a casa per buona parte del tempo, compreso quello lavorativo. Sebbene ci siano molti vantaggi nel lavorare da casa, non è sempre tutto rose e fiori quando si hanno animali domestici.

Anche in questo caso, come nel lavoro, occorrono una buona dose di organizzazione e tanta flessibilità, così da non essere continuamente distratti dai nostri amici a quattro zampe in cerca di coccole e attenzioni.

Abbiamo, quindi, raccolto per te alcuni preziosi consigli per gestire al meglio la situazione e lavorare da casa serenamente, anche in presenza di animali.

Scandisci piccole pause durante la giornata

Quando si lavora, è consigliabile fare delle piccole pause di 10-15 minuti, così da staccare e aiutare la mente a rigenerarsi, garantendo così maggiore produttività. In questi momenti, approfittane per fare qualche coccola al tuo amico peloso o giocare insieme a lui. Ne gioverete entrambi.

Separa l’ambiente di lavoro dal resto della casa

Se ne hai la possibilità, crea un ambiente di lavoro separato, in modo tale da non essere interrotto dal tuo animale mentre stai facendo delle conferenze o stai scrivendo qualcosa di importante. O, peggio ancora, sentirti a disagio per i rumori che i tuoi animali potrebbero fare durante una video-conferenza, ad esempio nel caso in cui il tuo cane si metta ad abbaiare o a russare. Non è proprio un piacevole sottofondo!

Distrai il tuo animale con giochi

Puoi anche pensare di tenere occupato il tuo cane o gatto con giochi di suo gradimento, in cui non è necessario l’intervento umano. In questo modo, il tuo amico peloso sarà più autonomo e non verrà a chiederti continuamente di giocare, se lo sta già facendo da solo con i giochini che gli hai procurato.

Sii flessibile

Non sempre ciò che pianifichi a un determinato orario può essere rispettato. Adatta, pertanto, il tuo comportamento e le tue pause alle situazioni e necessità del momento. Se, ad esempio, il tuo gatto viene a “disturbarti” mentre stai facendo qualcosa di non troppo urgente o impegnativo, anticipa la pausa prevista, mantenendo una certa flessibilità a seconda dei tuoi impegni lavorativi.

Metti in pratica quanto suggerito e la convivenza con il tuo amico a quattro zampe sarà più semplice, a prova anche dei lavori più impegnativi, che richiedono molta concentrazione.