Alimentazione Coniglio

Cosa dare da mangiare al coniglio

Il coniglio è un erbivoro obbligato che in natura si nutre di erba e piante erbacee. La sua fisiologia digerente è altamente specializzata per il consumo di vegetali a elevato contenuto di fibra, elemento indispensabile per il corretto consumo dei denti, per lo stimolo della motilità intestinale, per il mantenimento di una flora batterica non patogena e per la formazione di un ciecotrofo con le corrette caratteristiche fisiche.

animal_hospital_alimentazione_coniglio   animal_hospital_alimentazione_coniglio
     


La dieta ideale del coniglio da compagnia consiste in erba e fieno somministrati a volontà. In aggiunta, piccoli pasti frequenti con verdure del tipo fibroso (radicchi, cicorie, finocchio, carote, indivia, sedano, peperone, ravanelli...).

La frutta va somministrata con molta parsimonia, il pellet infine non è indispensabile, la dose consigliata non deve superare un cucchiaio al giorno. Le miscele di semi e snack commerciali, devono essere completamente evitati poiché causano patologie dentali, disturbi intestinali e obesità.

Alimenti assolutamente da evitare sono: tutti i prodotti da forno (pane, grissini, biscotti, fette biscottate), dolciumi, tutti i tipi di semi e i cereali (girasole, mais, riso, avena) e la frutta secca come nocciole e arachidi.

Per ogni consiglio sull'alimentazione dei conigli contatta la Clinica Veterinaria Animal Hospital al n. 091 6470057.